Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti

Condividi questo articolo con colleghi o amici:


Il cambio EUR/USD si stà dirigendo verso la parità?

12 Luglio 2012

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



La decisione della BCE della settimana scorsa di ridurre il tasso dei rifinanziamenti e dei depositi di 25 pb - rispettivamente a 0,75% e 0% - non è stato sufficiente a spingere i mercati azionari europei visto che la BCE non ha dato alcuna indicazione su un ulteriore allentamento della politica monetaria nel prossimi mesi. Infatti, durante la conferenza stampa, il presidente della Bce Mario Draghi non ha indicato se sia imminente un terzo ORLT (operazione di rifinanziamento a più lungo termine) per le banche commerciali o una riattivazione della SMP (Securities Market Programme), con cui l'Eurotower acquista titoli di stato dei paesi dell'Eurozona.

Una conseguenza importante del taglio dei tassi della BCE è stato il calo dell'euro nei confronti di tutte le principali valute internazionali, e specialmente del dollaro statunitense: la coppia EUR/USD è scesa sotto 1,22 per la prima volta dal 1° giugno.
A nostro avviso il recente ribasso dell'euro rispetto al dollaro americano potrà continuare nei prossimi mesi, soprattutto se la BCE taglierà, nuovamente, durante l'estate il tasso Refi, come previsto da alcune banche di investimento.

Dopo il taglio dei tassi della scorsa settimana, l'euro è diventato maggiormente valuta di finanziamento nelle operazioni commerciali nel transporto rispetto al dollaro australiano e neozelandese e alla Corona svedese e norvegese. Dall'altro lato, il positivo differenziale di interesse rispetto al dollaro USA e alla sterlina si è ridotto, riducendo l'incentivo per gli investitori privati di mantenere Euro in portafoglio.

L'obiettivo nascosto della BCE, nei prossimi mesi, potrebbe essere di voler abbassare il valore dell'Euro. In effetti un indebolimento dell'euro può essere, in questo momento, la notizia maggiormente positiva per le economie della zona euro. Secondo le stime dell'OCSE, un calo dell'Euro del 10%, può stimolare la crescita economica dello 0,8% dopo 1 anno e dello 0,9% dopo due anni. Inoltre il taglio di 25 pb del tasso effettuato Giovedi 5 Luglio dovrebbe aumentare la crescita del PIL dello 0,1%.

Per questo motivo, un declino del cambio EUR/USD verso la parità - obiettivo per il tasso del cambio stabilito alcuni mesi fa da John Taylor nei Concepts Fx - sarà il risultato più positivo per la zona Euro.

Ma è l'obiettivo più credibile per la coppia EUR/USD ?

La coppia EUR/USD sarebbe sottovalutata del 20% in base al potere d'acquisto secondo l'OCSE. Questo non sarà un evento straordinario in una prospettiva a lungo termine, come indicato dal grafico seguente.



Esso mostra che i movimenti di +/- 20% rispetto al valore del potere di acquisto dell'OCSE al valore equo non sono inusuali per i tassi di cambio:

1) Nel 1995 l'euro (utilizzando il marco come benchmark) è stato sottovalutato del 30%

2) Nel 2000/2002 è stato sottovalutato del 20%

3) Nel 2008 è stato sopravvalutato del 20%.

In una prospettiva a medio termine, ci sono altri fattori che puntano verso un declino dell'Euro. Anche non considerando lo scenario di una rottura della zona euro, la debolezza dell'economia della zona Euro probabilmente persisterà per molti anni, soprattutto nei paesi periferici. In questo scenario l'incentivo per gli investitori ad acquistare asset denominati in Euro rimarranno bassi e il flusso di capitali potrebbe continuare ad essere negativi.

Inoltre, a spingere la valuta verso il basso, potrebbero essere state le politiche di stretta fiscale adottate nella zona euro. Come mostrato dal grafico seguente, le misure di austerità, in passato, hanno avuto come effetto, che l'indebolimento dell'euro ha pesato sulla crescita economica e costretto la BCE a proseguire facilitando le politiche monetarie.



Infine, guardando avanti, quando la crisi economica finirà, la Fed potrebbe iniziare ad alzare i tassi prima della BCE e a un ritmo più elevato. In questo caso il differenziale di tasso di interesse sarà favorevole al dollaro USA, aumentando gli incentivi ad investire in dollari USA.

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo




Tag:

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2018-04-16 Non conosciamo mai il valore dell’acqua finché il pozzo non si prosciuga. In questo articolo analizzeremo alcuni strumenti finanziari che si occupano della distribuzione o raccolta di acqua, un bene sempre più prezioso ma quantomai scontato. L'acqua è apparentemente ovunque, coprendo circa il 70% del nostro pianeta. Eppure, quella dolce è estremame...
2018-04-11 Gli ultimi dati pubblicati dall'Istituto Nazionale di Statistica (INE) portoghese confermano l'andamento positivo dell'economia con un tasso di crescita stimato del 2,4% nel primo semestre 2018, risultato che ha mantenuto le aspettative delle agenzie internazionali. L'uscita definitiva dalla crisi è stata sancita lo scorso maggio, con la conclusion...
2018-04-03 Oggi analizziamo un titolo italiano molto interessante, il prezzo della società ha perso il 20% negli ultimi 9 mesi e sta raggiungendo dei livelli di supporto interessanti per un ingresso. Un livelli di debito bassi e una crescita dei dividendi sostenuta da stime di vendite in salita. De'Longhi Spa (DLG.MI) è una società con sede in Italia impe...
2018-03-20 In questi giorni si sente spesso parlare della capitalizzazione del colosso tech, Apple. Come mostra il grafico qui sotto, il titolo, quotato al Nasdaq, ha fatto davvero molto bene negli ultimi anni. Da gennaio 2013 ad oggi infatti è salito del 240%, martedì ha toccato una capitalizzazione di 930 miliardi di dollari, ormai è a un passo dal trilione...
2018-03-15 Abbiamo analizzato vari ETF dell'area Italia nel tentativo di trovare qualche strumento diverso dalle solite azioni, un investimento sul medio/lungo periodo nostrano. Siamo convinti che l'Italia rimanga una grande risorsa per gli investimenti e che sia sottovalutata dal mercato da anni. Gli investitori utilizzano comunemente gli ETF come strumenti ...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi Tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319