Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti



EURUSD e futuro Europa, cosa dicono gli economisti

24 Giugno 2013

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



La coppia EURUSD ha subito ulteriori perdite venerdì, in declino di altri 75 pips e chiudendo a 1,3218. Tuttavia, va notato che la coppia ad un certo punto si trovata a 1,3160, ma è stata in grado di recuperare una porzione discreta delle sue perdite prima della fine della giornata. Gli analisti stavano discutendo il rilascio degli ultimi dati PMI europei, usciti durante la precedente sessione di borsa europea.

Christian Magio, Terza Emerging Markets Strategist presso TD Securities ha fornito alcuni dettagli sul rilascio dei dati PMI dell'UE.
Abbiamo visto sorprese positive bei dati dell'Eurozona di Giugno, anche se questo non è riuscito ad arginare la vendita di euro o il ritracciamento del rally dei bund. La Francia è stata la sorpresa maggiore con l'indice manufatturiero da 46,4 a 48,3 e i servizi su da 44,3 a 46,5, entrambe migliori di 1-2 punti migliori del previsto, mentre il PMI composito tedesco è migliorato di un punto a 50,9

Inoltre, Magio ha discusso gli ulteriori numeri dei macro tedeschi:
Il più importante PMI manifatturiero tedesco è sceso. I nuovi ordini sono scesi di nuovo nel mese di giugno, con un ancor più grande riduzione dei servizi, mentre gli ordini per l'esportazione hanno raggiunto il loro livello più debole dell'anno e tagli all'occupazione sono stati segnalati per il secondo mese.

In conclusione, Magio ha osservato che, sebbene i dati della Francia siano stati impressionanti, gli investitori non dovrebbero trascurare i dati non stellari della Germania.

Kathy Lien di BK Asset Management ha anche discusso alcuni dettagli riguardanti i più recenti dati di PMI dell'UE
I più forti numeri dell'eurozona non sono riusciti a risparmiare all'euro dalle perdite contro il dollaro USA. Tuttavia rispetto ad altre valute, l'euro ha sorprendentemente resistito. I miglioramenti nei settori manifatturiero della zona euro ha spinto l'indice PMI composito a 48,9 da 47,7. Mentre l'indice rimane in territorio di contrazione, questo è stato il terzo mese consecutivo di miglioramento per la zona euro, segno che la ripresa sta guadagnando slancio. L'unico neo è stato il calo dell'attività manifatturiera in Germania. Questo è preoccupante perché il settore manifatturiero è il fondamento della più grande economia della zona euro e se l'attività manifatturiera ha rallentato questo suggerisce che le esportazioni possano aver subito un colpo, ma alcuni economisti stanno attribuendo il calo all'impatto temporaneo delle recenti alluvioni. I prezzi alla produzione tedeschi sono scesi del 0.3% a maggio e le minori tensioni dovrebbero mantenere la politica monetaria tranquilla.


Lee Hardman, analista forex presso Bank of Tokyo Mitsubishi UFJ ritiene che l'aumento dei rendimenti del Tesoro è una delle ragioni principali per il recente apprezzamento del biglietto verde negli ultimi giorni.
Il dollaro si è rafforzato in maniera significativa a seguito della riunione del FOMC. Sta beneficiando di un ulteriore aumento dei tassi USA a nuovi massimi nel 2013, con il rendimento dei titoli degli Stati Uniti a 10 anni salito al suo livello più alto da metà marzo dello scorso anno. In meno di due mesi il rendimento dei titoli a 10 anni del Tesoro USA è nettamente aumentato di circa 76 punti base.

In conclusione, Hardman ha aggiunto che il forte aumento dei tassi USA sta mettendo più pressione sulle valute.

EURUSD tecnicamente questa settimana

Tecnicamente la coppia EURUSD sta continuando a deteriorarsi oggi, anche se rispetto alle valute delle materie prime, come l'AUD, CAD e NZD, la prestazione è stata un più marcata. Anche se il prezzo dovesse rimanere al di sotto della media mobile giornaliera a 9, il prezzo è ancora superiore alla media mobile giornaliera a 20 (1,3180), che fungerà da supporto chiave.



Il forte calo per l'euro/dollaro nelle ultime tre sedute della scorsa settimana sulla scia dei timori lanciati dalla Fed e da un possibile rallentamento della Cina. Il movimento è stato talmente rapido che potrebbe mettere a rischio l'intero rimbalzo in atto da inizio aprile. Dal punto di vista tecnico, il cambio oscilla ora intorno alla soglia dell'1,31 dopo il mancato sfondamento di 1,3417 lo scorso mercoledì.

Un supporto odierno si colloca a 1,3050, dove gli operatori potrebbero tentare un recupero dall'ipervenduto delle ultime sedute. In ottica settimanale un buon supporto rimane a 1,30, l'ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci dall'ascesa dai bottom di aprile, la cui violazione sarebbe preludio per un ritorno immediato a 1,2950. Possibili aree di pull back prima della ripresa della discesa vedrebbero target a 1,3160. Oltre tale riferimento si avrebbero i presupposti per un ritorno a 1,3260.

Cosa aspettarci dai mercati

Sembra non essere iniziata nel migliore dei modi la settimana dopo il forte calo che ha caratterizzato quella precedente. Qualche timore sembra arrivare dalla Cina dove gli operatori temono che il congelamento del mercato monetario possa rallentare la crescita. Questa settimana ci saranno una serie di dati che potrebbero però fornire occasione di rimbalzo sul mercato azionario dopo i cali accentuati dell'ottava precedente.

Dagli Usa sono attesi alcuni indicatori manifatturieri, oltre che agli ordini di beni durevoli, alla fiducia dei consumatori e alla terza lettura del Pil del 1° trimestre. In Europa il focus principale sembra essere il tasso di disoccupazione tedesco e il tasso di inflazione preliminare di giugno in Germania.

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo




Tag:

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2017-04-20 Dopo aver toccato quasi i 20500 punti, l'indice italia, il FTSEMIB, è calato fino a rompere i 20.000 e ora punta di nuovo i 20.000 con un occhio però ad un potenziale ritorno in area 19.227, supporto fondamentale per dar via ad un trend decisamente discendente. Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica del mercato azionario italiano si è ...
2017-04-18 Domenica 23 Aprile ci sono le elezioni in Francia, uno di quei giorni che dal punto di vista economico tutti aspettano, tralasciando quello politico ovviamente più importante. All'inizio doveva essere la campagna elettorale più scontata della storia della Quinta Repubblica, ma ci rendiamo conto, giorno dopo giorno, sondaggio dopo sondaggio, che la ...
2017-04-11 Leader mondiale della diagnostica in vitro, DiaSorin (DIA.MI) è un Gruppo multinazionale italiano con sede a Saluggia (VC), a capo di 28 società in Europa, Nord, Centro e Sud America, Africa e Asia. Da oltre 40 anni il Gruppo sviluppa, produce e commercializza test per la diagnosi di patologie che riguardano un’ampia gamma di aree cliniche. I test ...
2017-04-07 Dopo cinque anni di rallentamento, la crescita economica nei paesi emergenti in America Latina è diventata negativa nel 2016. I dati del PIL hanno mostrato la regione si è contratta dello 0,8% l'anno scorso, dopo aver praticamente ristagnato nel 2015. Una profonda e prolungata recessione in Brasile e Venezuela e un crollo notevole della produzione ...
2017-04-04 Il Gruppo El.En. SpA (ELN.MI) società (azione italiana) costituita nel 1981, oggi leader nella fabbricazione di sistemi laser per applicazioni nel settore medicale e della marcatura laser. La società nasce a Firenze per iniziativa di un docente universitario, Leonardo Masotti e di uno dei suoi migliori allievi Ing. Gabriele Clementi, che intendono...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319