Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti



Previsioni per il petrolio e il gas nel 2014, società migliori e peggiori

07 Marzo 2014

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



Le aspettative di un miglioramento dell'economia e i dati macro rialzisti, hanno rafforzato i prezzi del petrolio portandolo a circa 100 dollari al barile. Recentemente la corsa del greggio è stata spinto dall'annuncio del tepering della Federal Reserve. La banca centrale - affermando che l'economia americana è abbastanza forte - ha dichiarato che ridurrà gli riacquisti di 10 miliardi, portando il suo stimolo monetario a zero entro la fine del 2014.

Ciò ha alimentato le speranze di un aumento della domanda di energia dal più grande consumatore di petrolio al mondo. Il momentum rialzista è stato spinto ulteriormente dalle revisioni positive del PIL del terzo trimestre e ha continuato col declino delle forniture statunitensi. Le prospettive sul breve per il petrolio rimangono positive. In particolare, mentre le economie occidentali presentano prospettive di crescita lenta, il consumo mondiale di petrolio si prevede ottenga una spinta sostenuta dalla Cina, Medio Oriente, Centro e Sud America che continuano a espandersi ad un buon ritmo.

Secondo l'Energy Information Administration (EIA), che fornisce statistiche ufficiali sull'energia del governo degli Stati Uniti, il consumo mondiale di greggio è cresciuto da circa 1,1 milioni di barili al giorno nel 2013 ad un livello record di 90,3 milioni di barili al giorno. L'agenzia, nel suo più recente outlook, ha detto che si aspetta che la crescita della domanda globale di petrolio sarà di altri 1,2 milioni di barili al giorno nel 2014. È importante sottolineare che l'ultimo rapporto di VIA presuppone che l'offerta mondiale è anche probabile che salire di 1,2 milioni di barili al giorno nel 2014.



Secondo le nostre analisi, i prezzi del greggio nella prima metà del 2014 saranno in un trend laterale ribassista, la negoziazione sarà tra 90 - 100 dollari al barile. Come fornitura il Nord America rimane forte e il primo accordo con l'Iran rende più facile per il paese vendere la merce.

Outlook gas naturale

Dopo aver postato un calo da record di circa 2,00$ in pochi giorni, il mercato del gas naturale si muove al rialzo guadagnando 25 punti, giacché i trader hanno acquistato il combustibile a prezzi vantaggiosi sperando in una nuova perturbazione prima dell’arrivo della primavera. Il trading del gas naturale è piuttosto interessante, infatti, l’inventario dei giorni scorsi, ha mostrato un calo delle scorte di circa 95 miliardi di piedi cubi contro i 104 miliardi precedentemente stimati mostrando come il prezzo abbia subito un calo maggiore rispetto a quello mostrato dalla domanda.

Negli ultimi anni, una rivoluzione silenziosa sta rimodellando il business dell'energia negli Stati Uniti. Il successo dello shale gas - gas naturale intrappolato all'interno di sedimentarie formazioni rocciose o formazioni argillose - ha trasformato l'approvvigionamento energetico nazionale, con un potenziale economico e un'abbondante nuova fonte di combustibile per il più grande consumatore di energia del mondo.

Con l'avvento della fratturazione idraulica (fracking) - un metodo utilizzato per estrarre gas naturale dalle formazioni rocciose sotterranee con una miscela di acqua, sabbia e sostanze chimiche - la produzione di gas di scisto è ora in forte espansione negli Stati Uniti. La nuova tecnologia è stato valutata come una svolta nelle forniture di energia negli Stati Uniti, giocando un ruolo chiave nel promuovere riserve di gas naturale sul mercato interno.

Detto questo, nei primi giorni di marzo una nuova tempesta invernale ha colpito il nord-est degli Stati Uniti e molte città sono state sommerse dalla neve. Le continue previsioni sul tempo freddo aumentano la domanda di gas naturale per il riscaldamento da parte dei consumatori residenziali e commerciali.

Quali sono le opportunità ?

Considerando le turbolenze del settore energetico, sosteniamo le strutture di business a basso rischio come le large-cap, con i loro bilanci sicuri, gli ampi flussi di cassa e crescita dei dividendi anche in un contesto di prezzi del petrolio basso. Il gruppo migliore rimane sicuramente Chevron Corp. (CVX). La sua attuale pipeline di progetti di sviluppo di petrolio e gas è tra le migliori nel settore, vanta grandi progetti pluriennali. Inoltre, Chevron possiede uno dei più sani bilanci, il che aiuta a sfruttare le opportunità di investimento, con la possibilità di effettuare acquisizioni strategiche.

Si può anche capitalizzare su questa opportunità con il settore relativo ai fornitori di servizi di impianti energetici come Seadrill (SDRL). Questa società di perforazioni vanta contratti di perforazione e attrezzature altamente ingegnerizzate per situazioni gravi come acque profonde e condizioni ambientali difficili.

Il gigante delle perforazione offshore Transocean Ltd. (RIG) fa parte dei nostri preferiti. Con la sua flotta tecnologicamente avanzata e versatile nel drillare offshore. Ha forte portafoglio ordini e una notevole potere sui prezzi, l'azienda offre un elevatissimo livello di guadagni e flussi di cassa. La recente approvazione del dividendo e l'insediamento di una serie di cause civili/penali connessi con l'incidente della Deepwater Horizon hanno anche facilitato l'abbassamento del prezzo del titolo.

Sostenuta dalle tendenze favorevoli nel settore della raffinazione, siamo più ottimisti sul settore di quanto lo fossimo qualche mese fa. Dopo aver attraversato un percorso accidentato per gran parte del 2013, il settore ha iniziato a trovare una via d'uscita dal tunnel negativo.

Su cosa siamo ribassisti

Siamo ribassista sulla compagnia petrolifera più grande d'Europa, la Royal Dutch Shell plc (RDS.A). La società è particolarmente suscettibile alla sua elevata esposizione al business downstream, in più ha spese in conto capitale molto alte.

Non siamo particolarmente contenti anche della società energetica italiana Eni SpA (E). Con una grande presenza in Libia ha visto la sua produzione totale fluttuare negli ultimi tempi, soprattutto a causa delle perturbazioni operative in diversi campi della nazione nordafricana. Inoltre, il portafoglio upstream di Eni comporta un maggiore rischio politico rispetto ai suoi coetanei, dal momento che ha la maggiore esposizione verso i paesi OPEC.

Nabors Industries Ltd. (NBR) è un'altra società che evitiamo, per il momento, soprattutto a causa delle turbolenze del mercato del pompaggio a pressione. La recente debolezza del onshore nel Nord America è stato un negativo. Rimaniamo preoccupati sui fondamenti deboli del gas naturale, che rischiano di limitare la capacità della società di generare utili positivi.

Infine evitiamo il fornitore di servizi di perforazione Rowan Aziende plc (RDC). La volatilità in un contesto macro con ostacoli operativi solleva preoccupazioni. Inoltre, la società si aspetta che le sue spese di perforazione aumentino dal 5% al 7% nel 2013. Rowan si aspetta anche che i costi operativi salgano dal 10% al 11% a partire dal 2014.




Tag:

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2017-04-27 La Polonia ha firmato il suo primo accordo per l'acquisto di gas naturale liquefatto da un fornitore statunitense, un passo che aiuterà gli sforzi del paese a ridurre la propria dipendenza dalle consegne provenienti dalla Russia. La ditta che fornirà il gas è la Cheniere Energy (LNG), la quale fornirà le prime forniture di giugno a un terminale di ...
2017-04-20 Dopo aver toccato quasi i 20500 punti, l'indice italia, il FTSEMIB, è calato fino a rompere i 20.000 e ora punta di nuovo i 20.000 con un occhio però ad un potenziale ritorno in area 19.227, supporto fondamentale per dar via ad un trend decisamente discendente. Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica del mercato azionario italiano si è ...
2017-04-18 Domenica 23 Aprile ci sono le elezioni in Francia, uno di quei giorni che dal punto di vista economico tutti aspettano, tralasciando quello politico ovviamente più importante. All'inizio doveva essere la campagna elettorale più scontata della storia della Quinta Repubblica, ma ci rendiamo conto, giorno dopo giorno, sondaggio dopo sondaggio, che la ...
2017-04-11 Leader mondiale della diagnostica in vitro, DiaSorin (DIA.MI) è un Gruppo multinazionale italiano con sede a Saluggia (VC), a capo di 28 società in Europa, Nord, Centro e Sud America, Africa e Asia. Da oltre 40 anni il Gruppo sviluppa, produce e commercializza test per la diagnosi di patologie che riguardano un’ampia gamma di aree cliniche. I test ...
2017-04-07 Dopo cinque anni di rallentamento, la crescita economica nei paesi emergenti in America Latina è diventata negativa nel 2016. I dati del PIL hanno mostrato la regione si è contratta dello 0,8% l'anno scorso, dopo aver praticamente ristagnato nel 2015. Una profonda e prolungata recessione in Brasile e Venezuela e un crollo notevole della produzione ...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319