Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti

Condividi questo articolo con colleghi o amici:


Carl Icahn e il suo Portafoglio Aggiornato

16 Luglio 2015

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



Carl Celian Icahn (New York, 16 febbraio 1936) è un imprenditore, ma sopratutto un investitore noto in tutto il mondo economico per la sua attività di Corporate raider, spesso discussa. Le sue operazioni finanziarie gli hanno permesso di accumulare un patrimonio di 21,3 miliardi di dollari, cosa che lo rende il 31º uomo più ricco del mondo secondo la rivista Forbes. Icahn è cresciuto nel Queens, New York City, da una famiglia ebraica, ha frequentato l'Università di Princeton e la New York University School of Medicine, ma ha lasciato gli studi a metà non conseguendo la laurea. Icahn ha iniziato la sua carriera a Wall Street come agente di cambio dal 1961 al 1968, ha fondato la Icahn & Co., una società di intermediazione mobiliare che si concentrava sul risk arbitrage e negoziazione di opzioni. Con questa società Icahn ha iniziato a comprare titoli azionari per poi rivenderli entro brevi periodi conseguendo grandi profitti e ottenendo posizioni importanti all'interno di alcune celebri aziende come ad esempio: RJR Nabisco, TWA, Texaco, Phillips Petroleum, Western Union, Viacom, Uniroyal, Dan River, Revlon, Federal-Mogul, Fairmont Hotels, Time Warner, Motorola e altre.

Icahn ha sviluppato una reputazione come uno spietato "corporate raider", dopo la sua scalata ostile alla TWA nel 1985. Il risultato di questa acquisizione è stato che Icahn ha sistematicamente venduto i beni della TWA per ripagare il debito che aveva contratto per acquistare la società stessa. Nel 1988, Icahn ha privatizzato la TWA, ottenendo un profitto personale di 469 milioni di dollari e lasciando la stessa con un debito di 540 milioni. Nel 1991 ha venduto i pregiati itinerari per Londra all'American Airlines per 445 milioni di dollari. La compagnia aerea è fallita un anno dopo. Nel 1993, Icahn ha rassegnato le dimissioni da presidente, ma ha firmato un accordo denominato l'"accordo dei biglietti Karabu", che gli ha permesso di acquistare qualsiasi biglietto per St. Louis a 55 centesimi e successivamente li ri-vendeva a prezzi scontati. L'affare è stato bloccato e la vendita di biglietti attraverso agenzie di viaggi vietata, così ha fondato Lowestfare.com e ha fatto una strage. L'azienda è fallita di nuovo nel 1995 e infine, si è fusa con American Airlines nel 2001, che in seguito ha stimato che l'affare Karabu era costato alla TWA 100 milioni di dollari l'anno. Icahn ha dichiarato, "La mia filosofia di investimento, in genere, con delle eccezioni, è quella di acquistare qualcosa quando nessuno la vuole". Più in particolare, come un investitore contrarian identifica le società con i prezzi delle azioni che hanno rapporti prezzo-utili bassi (P/E ratio) o con valori contabili che superano la valutazione corrente di mercato. Icahn poi acquista in modo aggressivo una posizione di rilievo nella società e cerca di ottenere l'elezione di un nuovo consiglio di amministrazione o la cessione dei beni, al fine di offrire maggior valore agli azionisti.

Questo articolo vuole fornire però un'indicazione dei titoli e delle modifiche apportate al portafoglio azionario di Carl Icahn. In questo trimestre, il portafoglio long statunitense di Icahn è aumentato marginalmente da 31,90B a 32,05B di dollari e il numero di aziende è diminuito da 22 a 21, in quanto il titolo Talisman Energy è stato cedudo nel primo trimestre e non sono state aggiunte nuove posizioni. Il portafoglio è molto concentrato, con le maggiori cinque posizioni pari a circa il 75% del complessivo: Icahn Enterprises (30,44%), Apple Inc. (20,48%), CVR Energy Inc. (9,45%), eBay Inc. (8,33%) e Federal Mogul Corporation (5,76%). Carl Icahn è meglio conosciuto per la costruzione di consistenti partecipazioni nelle aziende per poi spingerle ad effettuare modifiche al fine di aumentare il valore per gli azionisti.



In questo trimestre Icahn ha aumentato la sua partecipazione in alcuni dei suoi titoli, quali ad esempio:

Chesapeake Energy (CHK) del 10%. Icahn è impegnato con successo in una lotta accanto Southeastern Asset Management che porterà alla eventuale partenza del CEO.

Federal Mogul (FDML)
Questa è un'azione di lunga data, acquistata nel 2000, ha attraversato un fallimento relativo a reclami sull'amianto emersi nel 2007 quando Icahn possedeva oltre il 75% delle azioni in circolazione, cosi ha ottenuto di convertire il debito che possedeva in patrimonio netto. La posizione è stata aumentata marginalmente negli ultimi due trimestri del 2011. Nel 3° trimestre 2013, la sua quota di partecipazione era circa del 58% (oltre 44M azioni), oggi Icahn controlla circa l'82% dell'attività ed è al quinto posto, con il 5,76% del suo portafoglio long USA.

Manitowoc Company (MTW)
Manitowoc è una piccola partecipazione pari allo 0,71% del portafoglio. E' stata istituita lo scorso trimestre e aumentato del 136% circa in questo trimestre. Per gli investitori che cercano di seguire Icahn, MTW è una buona opzione da considerare per ulteriori analisi. Carl Icahn ha raggiunto un accordo con Manitowoc a febbraio in cui ha ottenuto un posto nel board. Inoltre, le attività Manitowoc's Cranes e Food Services saranno separate in uno spin-off.

Voltari Corporation (VLTC)
La posizione in VLTC è stata aumentata del 600% circa in questo trimestre ad una quota di proprietà del 52,3%. Come percentuale del portafoglio, la posizione è ancora minuziosamente piccola. L'aumento della quota di partecipazione nasce dall'emissione di diritti di Voltari a febbraio, il 95% delle azioni emesse sono state acquistate da Icahn avvalendosi del privilegio oversubscription ad un costo base di $ 1,36. L'azione attualmente vale 7,97 dollari. L'emissione dei diritti VLTC è un altro esempio di come gli hedge fund sfruttano le inefficienze nel meccanismo. In base ai termini dell'offerta, gli azionisti ordinari avevano il privilegio oversubscription a 0,97 dollari, ma la scelta di non esercitare il diritto fondamentale, per non parlare del privilegio oversubscription è stata schiacciante. Fondamentalmente, le offerte in opzione comportano per gli investitori di dover mettere più soldi per mantenere il loro interesse di proprietà allo stesso livello, siccome viene coinvolto nuovo denaro, la maggior parte degli investitori ordinari fuggono lasciando la porta aperta agli investitori esperti che ne traggono vantaggio.

Queste sono invece le posizioni mantenute costanti:

Apple Inc. (AAPL)
La prima posizione in AAPL è stata acquisita a metà agosto del 2013 con circa 68 dollari per azione, ed è stato aumentata del 22% nel 4° trimestre 2013. Nel 1° trimestre 2014 altri 2,8 milioni di azioni sono state acquistate. Apple è la seconda maggiore posizione nel portafoglio al 20,48%. Icahn è molto rialzista su Apple e di recente ha detto che il fair value è 240 dollari.

CVR Energy Inc. (CVI)
CVI è un enorme 9,45% all'interno del portafoglio long di Icahn, acquistata la prima volta nel 4° trimestre del 2011. La maggior parte della posizione corrente, è stata acquistata attraverso un OPA a 30 dollari per azione nel 1° semestre 2012. Il titolo attualmente viene scambiato a 39,65 dollari. E' stato un giro sulle montagne russe, con le azione che hanno raggiunto il picco di 72,32 dollari a maggio 2013 e il minimo di 33,62 dollari nel novembre del 2013. Al momento dell'offerta sono state ricavate due MLPs, CVR Refining (CVRR), società che si occupa di raffinazione, e CVR Partners (UAN) l'unità di fertilizzanti azotati. CVR Energy possiede il 71% di CVR Raffinazione e il 53% di CVR Partners.

CVR Raffinazione LP (CVRR)
CVRR è una piccola posizione, pari allo 0,39% nel portafoglio. iniziata nel 1° trimestre 2013 a seguito della scissione da CVR Energy. La posizione è stata aumentata del 50% nel 2° trimestre 2013 al prezzo medio di $31,5. Il titolo attualmente quota ben al di sotto di tale intervallo a 19,22 dollari.

Ebay Inc. (EBAY)
EBAY è una delle 5 maggiori posizioni all'interno del portafoglio long di Icahn con l'8,33%, istituito nel 1° trimestre 2014 a prezzi compresi tra $ 51 e $ 59. La posizione è stata aumentata del ~11% nel 2° trimestre 2014 e del ~49% nel 3° trimestre 2014. Ultimo quarto ha visto anche un aumento marginale. Il titolo attualmente è scambiato a 62,37 dollari. L'investimento iniziale è stato divulgato nel rilascio delle trimestrali FY 2013 di eBay, quando è stato anche rivelato che Carl Icahn ha proposto lo scorporo di PayPal e ha nominato due membri del consiglio. Il 10 aprile 2014 è stato raggiunto un accordo che ha impedito una lotta immediata in tribunale. Il 30 Settembre 2014, eBay ha annunciato i piani per lo spinoff di PayPal Holding Inc. (PYPLV) in una società quotata in borsa separatamente.

Gannett Inc. (GCI)
Icahn detiene 14,97M di azioni (~6,6% dell'azienda) di GCI ad un costo base di circa $ 31. La posta in gioco originale è del Q2 2014, con la maggior parte acquistato nel trimestre successivo. La quota è pari al 1,73% del portafoglio. Il 29 Giugno 2015 Gannett Co. Inc. è stata ufficialmente scorporata in due società, con Tegna (TGNA) disponibile per la negoziazione.

Herbalife (HLF)
HLF è pari al 2,27% del portafoglio long, il primo acquistato è avvenuto nel Q1 2013. La posizione è stata marginalmente aumentata nel Q2 2013 per quasi 17M di azioni. Il titolo attualmente viene scambiato a 51,41 dollari. Bill Ackman sul lato opposto per questo titolo - 20M di azioni short dal Q4 2012. Bill Ackman e Carl Icahn hanno concluso il loro feudo a maggio 2014 e hanno deciso di non essere d'accordo su HLF. HLF è indagata dalla FTC (Richiesta Investigativa Civile - CID).

Hertz Global Holdings (HTZ)
HTZ è una posizione discretamente grande nel portafoglio, pari al 3,51%. E' stata creata nel Q3 2014 con un costo base di $ 28,35 per azione. Nell'ultimo trimestre, la quota è stata aumentata di poco più di un terzo. Il titolo attualmente quota 16,87 dollari. Icahn detiene l'11,34% dell'attività. Per gli investitori che cercano di seguire Icahn, HTZ è una buona opzione da considerare per ulteriori ricerche.

Hologic Incorporated (HOLX)
HOLX equivale al 3,52% del portafoglio, la posizione è stata creata nel 4° trimestre 2013 a circa $ 21 per azione. Icahn ha attualmente una quota del 12,5% nel settore e ha nominato due rappresentanti nel consiglio. Ai primi di dicembre del 2013, è stato nominato un nuovo CEO (Stephen MacMillan ex di Stryker) nella speranza che Icahn possa spingere subito per la vendita dell'attività. Ma, nello stesso mese Stephen MacMillan ha confermato che la sua attenzione sarà focalizzata sulla sua crescita . Il titolo attualmente è quotato 38,71 dollari.

Icahn Enterprises (IEP)
IEP è una posizione di lunghissimo termine che ha visto l'acquisto costante nel corso degli anni. Nel 2013, la dimensione della posizione è aumentato da ~98m azioni a ~102m azioni e il 2014 ha visto un ulteriore aumento a ~109m azioni. L'ultimo grande aumento era avvenuto nel 2012, quando circa 20M di azioni sono state acquistate a prezzi compresi tra $ 36,50 e $ 42,50. Il titolo attualmente è scambiato a 81,16 dollari.

Navistar International (NAV)
NAV è una posizione relativamente piccola pari all'1,50% del portafoglio, che è stata aumentata del 12% circa nel 3° trimestre 2013. Il Q2 2014 ha visto un aumento dell'8% e l'ultimo trimestre ha visto un ulteriore aumento del 14%. il titolo attualmente è scambiato a $ 19,39. Icahn controlla il 19,99% dell'attività.

Netflix Inc. (NFLX)
NFLX è pari all'1,84% del portafoglio, il primo acquisto è avvenuto nel Q3 2012 a prezzi compresi tra $ 53 e $ 85. La partecipazione è stata aumentata del 300% circa nel 4° trimestre 2012. Nel corso degli ultimi cinque trimestri, il 75% circa della posizione è stata venduta a prezzi compresi tra i $ 304 e i $ 485. Il titolo attualmente viene scambiato a 680,60 dollari. Icahn raccolto grandi guadagni nel lungo termine da questa posizione. In origine doveva essere una partecipazione attivista ma Icahn ben presto ha fatto un passo indietro in quanto la società ha iniziato la pubblicazione di forti risultati finanziari.

Nuance Communications (NUAN)
NUAN è un 2,72% del portafoglio long, iniziata nel 1° trimestre 2013 a prezzi compresi tra $ 18 e $ 25. La posizione è stata aumentata di circa due terzi nel Q3 2013. L'azione attualmente è quotata ben al di sotto del prezzo più basso, a $ 16,84. Icahn detiene oltre il 17% della società (~ 61m azioni). Nuance ha adottato la clausola poison-pill che permette agli azionisti l'acquisto di ulteriori azioni, nel caso in cui un singolo azionista acquisti più del 20% delle azioni in circolazione (una tattica usata da un'azienda minacciata con una offerta pubblica di acquisto sgradita, rendendosi poco attraente per l'offerente). L'8 ott 2013 Nuance ha ceduto un pò con la nomina di due nuovi amministratori consigliati da Icahn, evitando così una lunga battaglia. Per gli investitori che cercano di seguire Icahn, Nuance è una buona opzione da considerare per ulteriori analisi.

Seventy Seven Energy (SSE)
SSE è una posizione decisamente piccola, pari allo 0,06% del portafoglio, iniziata nel 3° trimestre 2014 a seguito della scissione di SSE da Chesapeake Energy. Gli azionisti di Chesapeake Energy hanno ricevuto una azione SSE ogni 14 azioni Chesapeake Energy possedute. Attuale la partecipazione di Icahn è coerente con questo rapporto. Il titolo attualmente vale 5,81 dollari. Icahn controlla il 9,34% dell'attività e l'azione è giù di un enorme 76% circa da quando è avvenuto lo spin-off.

Transocean Ltd. (RIG)
RIG è circa lo 0,98% del portafoglio, il primo acquisto è avvenuto nel 4° trimestre 2012 a prezzi compresi tra i $ 44,20 e i $ 49,50. La posizione è stata aumentata del 250% circa nel 1° trimestre 2013 a prezzi compresi tra $ 44 e $ 60. L'azione attualmente commercia ben al di sotto di questi intervalli a 19,26 dollari.

American Railcar Inds. (ARII)
Posizione relativamente piccola del portafoglio, la posizione è rimasta costante in questo trimestre. Anche se la posta in gioco è piccola in termini relativi, la percentuale di proprietà dell'impresa interessata è decisamente significativa pari al 55,6%.

Enzon Pharmaceuticals (ENZN)
ENZN è una posizione molto piccola in termini relativi all'interno del portafoglio, tra l'altro rimasta costante questo trimestre, ma equivale al 13,7% della proprietà dell'azienda.

Mentor Graphics (MENT)
Come le due precedenti posizioni ha una valenza minima all'interno del portafoglio, anch'essa rimasta costante in questo trimentre ma equivalente al 14,2% della proprietà dell'azienda.

Icahn possiede inoltre partecipazioni significative nei seguenti titoli OTC come da ultimo 10Q: il 73,3% delle aziende (Viskase OTCPK: VKSC) e il 67,9% di Tropicana Entertainment (OTCQB: TPCA).




Tag:

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2017-10-19 Anche se non tutti gli investitori professionali e gli analisti ritengono che le valutazioni del mercato azionario siano in un territorio da bolla, la maggior parte probabilmente sarebbe d'accordo sul fatto che le molte imprese statunitensi siano in ipercomprato. Il rapporto P/E dello SP500 è ad un livello storico alquanto elevato, così alto lo è s...
2017-10-11 Fincantieri SpA (FCT.MI) è uno dei più importanti complessi cantieristici navali d'Europa e del mondo: azienda pubblica italiana, già di proprietà dell'IRI fin dalla sua fondazione, è oggi controllata al 71,6% da Fintecna S.p.A., finanziaria del Ministero dell'economia e delle finanze. Fincantieri, nata dall'IRI come società finanziaria di stato...
2017-10-09 Abbiamo sottolineato più volte il timore di cadute dei mercati dovute ai mercati iperdrogati, in un'intervista al Financial Times, Wolfgang Schäuble, che ha guidato una delle più grandi economie mondiali negli ultimi otto anni, ha dichiarato che c'è il pericolo di "nuove bolle" che potrebbero formarsi proprio a causa dei trilioni di dollari che le ...
2017-10-05 Le elezioni tedesche sono state archiviate, non senza novità. Come previsto ha vinto la cancelliera Merkel, ma ha perso l'8% rispetto alle precedenti elezioni. Sconfitti i partiti tradizionali, con conseguente difficoltà nel riformulare la grande alleanza, il vincitore è stato il partito nazionalista di estrema destra AFD, primo partito di estrema ...
2017-09-26 Molto spesso Settembre è stato citato come uno dei mesi peggiori dove acquistare titoli azionari. Statisticamente abbiamo sfatato questo mito, ma la leggenda metropolitana rimane, chi vuole andare contro il mercato? Noi non sicuramente, quindi prepariamoci per Ottobre, dove per magia, forse, tutto tornerà a crescere. Spesso abbiamo segnalato ti...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi Tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319