Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti



Investire in materie prime: uranio, il nuovo el dorado ?

17 Giugno 2016

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



Tra le materie prime maggiormente sottovalutate in questi anni figura certamente l’uranio, elemento chimico che trova diverse applicazioni industriali, oltre alle meno nobili applicazioni militari come massa di reazione all’interno delle bombe atomiche. Si sa che l’economia è condizionata anche, se non soprattutto, da eventi esterni a quelli strettamente economici che modificano completamente i sentimenti di mercato. Ecco già spiegato come il disastro delle centrali nucleari (in cui l’uranio funge da alimentatore dei reattori) Fukushima nel 2011 abbia avuto ripercussioni impressionanti sul suo prezzo.
Quel che è di più difficile comprensione è come ancora oggi non ci sia stata un’inversione di tendenza, pur essendoci da tempo tutte le premesse necessarie.



La discussione sull’energia nucleare è sempre stata al centro dell’attenzione dell’intera opinione pubblica. In Italia è un tema caldo su cui i cittadini sono stati invitati più di una volta ad esprimere un’opinione. Sia nel referendum del 1987 per l’eliminazione delle poche centrali esistenti che in quello del 2011 per una loro reintroduzione, è stata schiacciante la volontà di restare privi di questa risorsa energetica.

Il mondo la pensa diversamente: prevalgono i vantaggi di avere una fonte di energia pulita ed economica in un contesto di cambiamenti climatici e di crescita globale statica.
Per questo motivo ben 65 sono già pronti per l’utilizzo e altri 500 sono stati pianificati o si trovano in fase di sviluppo (solo in Asia gli investimenti corrispondono a circa 800 miliardi di dollari). Lo stesso Giappone è attivo in questo campo, con alcuni dei suoi reattori che hanno già riavviato le loro operazioni.


Uno sviluppo che il mercato non ha ancora accolto: i tagli alla produzione dovuti alle attuali condizioni di prezzo troppo basso (da cui i produttori non trarrebbero alcun profitto) hanno creato una situazione in cui l’offerta è di gran lunga inferiore alla netta crescita della domanda. Ed è proprio da questa carenza delle forniture che ci sarà l’input per un aumento del prezzo, a prescindere dai sentimenti "extra-economici" negativi.

Come spesso accade in economia non si può mai sapere con certezza quando le previsioni si concretizzeranno. Allora proviamo a fidarci di chi ha già dimostrato di avere una certa capacità in tal senso: i miliardari. Loro stanno scommettendo a favore di una ripresa dell’uranio già nel corso di quest’anno, investendo ingenti quantità di dollari in società del settore, soprattutto quelle che operano nelle miniere situate in Canada e Kazakistan, i maggiori produttori della materia prima in assoluto.

Ad esempio il miliardario David Shaw, fondatore della società di investimento "The D.E. Shaw Group", il mese scorso ha acquistato 1,4 milioni di azioni Cameco (CCO). Altri imprenditori hanno puntato su aziende, come NexGen (NXE), che operano nel bacino canadese dell’Athabasca, le prime che sfrutteranno il trend al rialzo dei prezzi grazie all’altissima qualità dei suoi giacimenti.

Se tutto dovesse andare per il meglio, entro due anni il prezzo dell’uranio potrebbe raddoppiare, con gli analisti più ottimisti che parlano di 65$ per libbra.





Tag: Cameco,commodities,investire uranio,materie prime,Nexgen,uranio

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2017-04-27 La Polonia ha firmato il suo primo accordo per l'acquisto di gas naturale liquefatto da un fornitore statunitense, un passo che aiuterà gli sforzi del paese a ridurre la propria dipendenza dalle consegne provenienti dalla Russia. La ditta che fornirà il gas è la Cheniere Energy (LNG), la quale fornirà le prime forniture di giugno a un terminale di ...
2017-04-20 Dopo aver toccato quasi i 20500 punti, l'indice italia, il FTSEMIB, è calato fino a rompere i 20.000 e ora punta di nuovo i 20.000 con un occhio però ad un potenziale ritorno in area 19.227, supporto fondamentale per dar via ad un trend decisamente discendente. Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica del mercato azionario italiano si è ...
2017-04-18 Domenica 23 Aprile ci sono le elezioni in Francia, uno di quei giorni che dal punto di vista economico tutti aspettano, tralasciando quello politico ovviamente più importante. All'inizio doveva essere la campagna elettorale più scontata della storia della Quinta Repubblica, ma ci rendiamo conto, giorno dopo giorno, sondaggio dopo sondaggio, che la ...
2017-04-11 Leader mondiale della diagnostica in vitro, DiaSorin (DIA.MI) è un Gruppo multinazionale italiano con sede a Saluggia (VC), a capo di 28 società in Europa, Nord, Centro e Sud America, Africa e Asia. Da oltre 40 anni il Gruppo sviluppa, produce e commercializza test per la diagnosi di patologie che riguardano un’ampia gamma di aree cliniche. I test ...
2017-04-07 Dopo cinque anni di rallentamento, la crescita economica nei paesi emergenti in America Latina è diventata negativa nel 2016. I dati del PIL hanno mostrato la regione si è contratta dello 0,8% l'anno scorso, dopo aver praticamente ristagnato nel 2015. Una profonda e prolungata recessione in Brasile e Venezuela e un crollo notevole della produzione ...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319