Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti



Il Mais grazie all'export ha cambiato il trend

17 Ottobre 2016

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



L'esportazione è la chiave per il cambiamento di trend del mais. Il 12 Ottobre l'USDA ha pubblicato il suo rapporto sul mercato del mais e del grano. L'USDA non ha cambiato le sue stime per questi mercati, anche se le previsioni sono state leggermente riviste le aspettative riducendo la possibilità di un ipotetico mercato al ribasso. Il mais viene coltivato nella maggior parte negli Stati Uniti d'America, ma la produzione è concentrata nella regione di Heartland (tra Illinois, Iowa, Indiana, la parte orientale del Sud Dakota e Nebraska, Kentucky, Ohio occidentale e le parti settentrionali del Missouri). Iowa e Illinois, Stati mais producono top, in genere rappresentano circa un terzo del raccolto degli Stati Uniti.

Si prevede che il Brasile, uno dei principali Produttori ed Esportatori di Mais e Soia, subisca una riduzione dell'export, a causa della minor produzione nella stagione in corso 2015-16, per la fine anticipata della stagione delle piogge. La minor produzione di Mais in Brasile e la raccolta tardiva in Argentina hanno migliorato la competitività degli USA, il cui export è previsto a 51.7 Mio t di Mais e 49.5 Mio t di Soia.

Mais, export, analisi tecnica, RSI, MACD, medie mobili 50

Particolare attenzione deve essere rivolta al fatto che l'USDA ha sollevato le prospettive di esportazioni di mais degli Stati Uniti ancora una volta. Nella sua prima previsione per il 2016/17 USDA ha stimato una potenziale esportazione di Mais a livello di 48,3 milioni di tonnellate. Tuttavia, questo numero è salito a poco a poco a 56,5 milioni di tonnellate entro il mese di ottobre.

Dopo aver esaminato la storia dei cambiamenti nelle previsioni dell'USDA negli ultimi quattro anni, si arriva alla conclusione che quest'anno l'USDA ha sollevato le sue esportazioni statunitensi ad un ritmo record. Ciò riflette la crescita costante della domanda esterna per il grano degli Stati Uniti.

C'è una probabilità del 70% che le condizioni de La Nina (La Niña è la controparte fredda de El Niño, caratterizzata da temperature insolitamente basse oceaniche nel Pacifico equatoriale centrale e orientale) si svilupperà nel periodo da settembre a novembre di quest'anno. La Nina di solito porta tempo sfavorevole per l'agricoltura in Sud America. Quindi, potrebbe anche accadere che l'anno prossimo le rese di mais in Brasile e Argentina non saranno significativamente superiori a quello di quest'anno, e il mercato dovrebbe prendere questa incertezza in considerazione nel prossimo futuro.

Nel corso degli ultimi 10 anni, ci sono stati tre anni in cui le rese di mais degli Stati Uniti erano significativamente al di sopra del trend. Questi sono l'anno in corso, il 2014 e il 2009. Analizzando questi la dinamica di questi anni sul prezzo dei futures di mais, vediamo un sacco di somiglianze. La sincronicità dei movimenti di prezzo è particolarmente evidente a partire da luglio. Se vi fidate di questo modello, si dovrebbe aspettare un aumento del prezzo dei futures di mais al livello di 4 dollari per bushel entro la fine di quest'anno.

Nelle ultime quattro settimane, gli hedge fund hanno cessato di aumentare il numero di contratti venduti per il mais. La dimensione della loro posizione si è stabilizzata a 165 mila contratti, che è abbastanza vicino al massimo annuo. Dato il comportamento dei mercati di grano e soia è improbabile che il prezzo del mais sarà in grado di scendere in un prossimo futuro, e questo può richiedere ai gestori di denaro di chiudere i contratti venduti, il che creerà anche un forte sostegno del mercato.




Tag: investire mais, azioni mais, materie prime, investire soia, mais e soia, mercato mais, esportazioni mais

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2017-04-27 La Polonia ha firmato il suo primo accordo per l'acquisto di gas naturale liquefatto da un fornitore statunitense, un passo che aiuterà gli sforzi del paese a ridurre la propria dipendenza dalle consegne provenienti dalla Russia. La ditta che fornirà il gas è la Cheniere Energy (LNG), la quale fornirà le prime forniture di giugno a un terminale di ...
2017-04-20 Dopo aver toccato quasi i 20500 punti, l'indice italia, il FTSEMIB, è calato fino a rompere i 20.000 e ora punta di nuovo i 20.000 con un occhio però ad un potenziale ritorno in area 19.227, supporto fondamentale per dar via ad un trend decisamente discendente. Nel corso delle ultime sedute la situazione tecnica del mercato azionario italiano si è ...
2017-04-18 Domenica 23 Aprile ci sono le elezioni in Francia, uno di quei giorni che dal punto di vista economico tutti aspettano, tralasciando quello politico ovviamente più importante. All'inizio doveva essere la campagna elettorale più scontata della storia della Quinta Repubblica, ma ci rendiamo conto, giorno dopo giorno, sondaggio dopo sondaggio, che la ...
2017-04-11 Leader mondiale della diagnostica in vitro, DiaSorin (DIA.MI) è un Gruppo multinazionale italiano con sede a Saluggia (VC), a capo di 28 società in Europa, Nord, Centro e Sud America, Africa e Asia. Da oltre 40 anni il Gruppo sviluppa, produce e commercializza test per la diagnosi di patologie che riguardano un’ampia gamma di aree cliniche. I test ...
2017-04-07 Dopo cinque anni di rallentamento, la crescita economica nei paesi emergenti in America Latina è diventata negativa nel 2016. I dati del PIL hanno mostrato la regione si è contratta dello 0,8% l'anno scorso, dopo aver praticamente ristagnato nel 2015. Una profonda e prolungata recessione in Brasile e Venezuela e un crollo notevole della produzione ...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319