Domino Solutions da la possibilita' di visionare 6 portafogli aggressivi e difensivi, ETF e azioni, sia americani sia europei. Offre anche un servizi di report giornaliero per investire in CFD intraday su forex, materie prime, azioni e indici con azioni dove investire, alert intraday, come guadagnare col forex, come investire 30000 euro, come investire i propri soldi, etf cina, etf mercati emergenti

Condividi questo articolo con colleghi o amici:


Materie prime, lo zucchero ha toccato il suo supporto

14 Luglio 2017

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.



I futures dello zucchero, una materia prima fondamentale in tutto il mondo, sono scesi al minimo di 10,13 centesimo per libbra dall'Agosto 2015, ultimo minimo registrato. Il prezzo basso ha causato un rallentamento della macinazione e la domanda ha cominciato ad aumentare i prezzi. La mancanza di forniture ha causato un disavanzo dove la domanda era superiore all'offerta e il prezzo è più che raddoppiato nel corso degli ultimi 10 mesi. Entro giugno 2016 i futures sullo zucchero sono stati scambiato oltre 20,26 centesimi per libbra e ad ottobre, sono saliti ad un livello di 23,90 centesimi.

A prezzi superiori ai 20 centesimi, la produzione è aumentata e la domanda è scesa. L'aumento della produzione ha causato l'aumento delle scorte. Nell'ottobre del 2016, il prezzo dello zucchero è stato scambiato al più alto livello dal luglio 2012, un anno in cui le condizioni della siccità hanno colpito tutte le merci agricole. L'aumento della produzione in risposta all'aumento dei prezzi è diventato troppo per il mercato dello zucchero e il prezzo è andato rapidamente e decisamente verso i minimi.

Zucchero, materie prime, commodities, segnali trading materie prime, segnali intraday, futures sugar

Quale sarà il fattore importante?

La raccolta della canna da zucchero brasiliana sarà un fattore importante e finora le previsioni sono contraddittorie. Secondo Datagro, per esempio, la produzione di zucchero del Centro-Sud nel 2017-18 dovrebbe salire da 36,1 a 36,5 milioni di tonnellate, da una stima di 34,1 milioni di questa stagione.

Si prevede che circa 600 milioni di tonnellate di canna da zucchero siano trattate nell'ultima stagione. Tuttavia, l'associazione del settore zucchero brasiliano, Unica, considera una diminuzione della raccolta della canna da zucchero più probabile, anche in buone condizioni meteorologiche, perché i produttori hanno investito troppo poco negli ultimi anni nel mantenimento e nell'aggiornamento delle loro piantagioni.

Si può prevedere che il mercato dello zucchero rimanga sufficientemente teso per giustificare i prezzi intorno ai 20 centesimi di sterline. Ci si aspetta un prezzo di 19 centesimi alla libbra per lo zucchero greggio al negli ultimi tre mesi del 2017.

Societe Generale mantiene invece una visione neutrale sullo zucchero per il breve periodo, nonostante il recente calo dei prezzi. La merce ha perso una parte del suo splendore dopo la rinnovata debolezza del real brasiliano e il mancato sviluppo climatico della Nina. Ricordiamo che, in assenza di nuove notizie meteo importanti, i prezzi dello zucchero dovrebbero continuare a muoversi in relazione alla competitività del produttore Brasile. Teniamo inalterate le nostre previsioni sul prezzo dello zucchero.

A prescindere da qualsiasi clima negativo, crediamo che il mercato dello zucchero porterà un surplus di 3,5 milioni di tonnellate nel 2017-18, contro un disavanzo di 2,6 milioni nel 2016-17. Tuttavia, il livello globale di scorte dovrebbero diminuire dal 19,6% nel 2016-17 al 18,9% nel 2017-18, simile al livello del 2010-11, quando i prezzi dello zucchero hanno toccato i 35,31 centesimi al chilo.

Fattori di domanda e offerta

I fattori di offerta e di domanda hanno portato il prezzo dello zucchero a più del doppio da agosto 2015 a ottobre 2016. Il rally di dieci mesi c'è stato grazie alla domanda maggiore. Il surplus si è trasformato in un deficit di mercato, il prezzo si è mosso costantemente verso l'alto. Tuttavia il prezzo più elevato ha portato i produttori ad aumentare la produzione e gli inventari hanno cominciato a fornire una domanda sempre più bassa a causa del prezzo più alto. Il disavanzo è diventato un surplus nel mercato dello zucchero e il raduno di quattordici mesi è diventato una correzione dei prezzi di dieci mesi.

Nelle recenti sessioni, sembra che lo zucchero abbia toccato il fondo e potremmo essere sul punto di un nuovo rally che ancora una volta farà sognare le prospettive della merce. L'impressionante rally dei prezzi dello zucchero sin dall'inizio dell'anno sembra aver raggiunto il suo massimale a 23,30 centesimi al chilo alla fine di settembre e da allora è diminuito lentamente ma costantemente. E' stato scambiato a 21,0 centesimi per libbre il 4 novembre. Il prezzo è sceso del 6,5% rispetto allo stesso giorno del mese scorso, ma è superiore del 40,4% su base annua.

Il rallentamento del prezzo dello zucchero di quest'anno ha riflesso la produzione lenta nei produttori chiave, che dovrebbero causare un disavanzo nel mercato dello zucchero. La recente diminuzione, tuttavia, ha rivelato che gli analisti di mercato si concentrano ora su un possibile surplus nel 2018, il che ha spinto alcuni speculatori ad uscire dal mercato.

Conclusioni

Il prezzo dello zucchero è stato un esempio dell'economia pratica delle materie prime. Il mercato si era trasferito in una determinata condizione e il prezzo è sceso come un sasso. Tuttavia, con lo zucchero a meno di 15 centesimi per libbra, i produttori potrebbero ridurre l'output nei prossimi mesi. Inoltre, la domanda è probabile che potrebbe iniziare a far calare le scorte. Il prezzo si è sceso mentre la produzione è aumentata e gli inventari sono cresciuti, ma ora, quei depositi possono essere sul punto di dissolversi, il che potrebbe aumentare i prezzi nei prossimi mesi. La curva dei futures dello zucchero ci dice che la produzione e le scorte probabilmente diminuiranno dall'attuale livello di prezzo.

Il prezzo dello zucchero probabilmente si abbasserà ancora nei prossimi mesi. Abbiamo visto i primi segni di un fondo nel mercato dei futures, ma è ancora troppo presto per dire che il mercato orso è terminato. Ritengo che il lato negativo sia limitato, i fondamentali dell'offerta e della domanda potrebbero passare da un surplus al deficit, e le prospettive per il prezzo dello zucchero stanno migliorando rispetto a quelle che avevano dal rally che ha spedito il prezzo dei futures al di sopra del 100%.

Gli analisti prevedono che il prezzo medio dovrebbe arrivare intorno a 19,6 centesimi per libbra negli ultimi tre mesi del 2017.




Tag: zucchero, materie prime, commodities, cfd materie prime, cfd zucchero, futures zucchero, materie prime agricole

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.


SEGUI I NOSTRI ALERT GRATIS
Vorrei essere informato gratuitamente
tramite email ogni volta che modificate
il vostro portfolio One Million Dollar


SEGUICI SU GOOGLE+
ADV
ULTIMI ARTICOLI
2017-12-06 Ormai ogni investitore è consapevole che il governo Trump vuole abrogare l'Obamacare. Una lotta che perdura da un anno e che ha portato il presidente degli Stati Uniti a firmare l'abrogazione scavalcando camera e senato che non erano d'accordo con la nuova formula del Medicaid, nemmeno quelli dello stesso partito repubblicano. Il costo sociale dell...
2017-11-29 Lo SP500 sta avendo il suo terzo miglior anno nell'ultimo decennio, il che è sorprendente se pensi che entreremo nel decimo anno del mercato rialzista a marzo. È una grande indicazione che la crisi finanziaria del 2008 è chiaramente nello specchietto retrovisore, rendendo molto difficile trovare titoli a buon mercato da acquistare. Con lo SP500...
2017-11-20 Leonardo (LDO.MI) è un'azienda italiana attiva nei settori della difesa, dell'aerospazio e della sicurezza. Il suo maggiore azionista è il Ministero dell'economia e delle finanze italiano, che possiede una quota di circa il 30%. Leonardo-Finmeccanica è il nome con cui si è identificata Finmeccanica a partire da aprile 2016. L'azienda ha successivam...
2017-11-13 Tutto è cominciato qualche settimana fa, alcuni conservatori in varie conferenze avevamo paventato l'idea di sfiduciare la May perchè "troppo morbida" sulla questione Brexit. Questo fine settimana è arrivato il colpo di grazie, oggi infatti, un gruppo di conservatori, membri del parlamento hanno accettato di firmare una lettera di sfiducia su There...
2017-10-31 Prima di passare alla visione dei titoli che abbiamo analizzato per un acquisto a Novembre dobbiamo fare una premessa. Queste trimestrali hanno messo in mostra alcuni aspetti interessanti, le health-care stanno ancora soffrendo e pagando un periodo non facile, i consumi si stanno riprendendo ma ancora lontani dagli antichi fasti. I settori che magg...
DOMINO SOLUTIONS CONSIGLIA
Investire come Warren Buffett: Strategie di acquisizione e value investing per guadagnare in borsa
CATEGORIA ARTICOLI

Analisi ETF
Analisi Tecnica
Economia generale
Grandi investitori
Materie prime
Report Domino
Società analizzate
Valute
Warren Buffett
Ultimi Articoli
come investire i risparmi, investire 50000 euro, ETF mercati emergenti, giocare in borsa, investimenti sicuri, scalping trading, forex scalping strategies, short etf, investire in oro, etf cina, come investire in azioni
come investire 30000 euro, come investire 20000 euro, come investire denaro oggi, come investire i risparmi oggi, investire in oro conviene, come investire 60000 euro, portafoglio ETF, migliori azioni 2015
ETF metalli preziosi, come investire nel 2016, come investire 2016
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319