www.dominosolutions.it - giuseppe@dominosolutions.it
Amazon lancia un bond corporate da 16 miliardi di dollari
16-08-2017

Amazon Inc. ha lanciato ufficialmente un bond che potrebbe aumentare fino a 16 miliardi di dollari per finanziare la sua acquisizione di 13,7 miliardi di dollari di Whole Foods Market. Il lancio è arrivato un giorno dopo che l'agenzia di rating Moody's ha assegnato un rating Baa1 e ha rivisto la prospettiva di credito di Amazon a positivo da stabile. S&P ha assegnato un rating superiore di AA- rispetto la scorsa settimana.

L'azienda, fondata da Jeff Bezos, ha preso chiederà 16 miliardi di dollari in sette tranche, con scadenze dai tre ai quarant'anni. Gli ordini di Amazon sono saliti a quasi 49 miliardi di dollari. Secondo l'azienda
Ci aspettiamo di utilizzare i proventi netti dell'offerta per finanziare tutto o una parte il corrispettivo per l'acquisizione di Whole Foods Market e per scopi generali aziendali


Il costo totale di dell'acquisizione di Whole Foods Market è di circa 13,7 miliardi di dollari, ossia 42 dollari per azione. Ciò significa che questo potrebbe essere un affare massiccio dal punto di vista del debito. Secondo gli osservatori di mercato, potrebbe arrivare a circa 16 miliardi di dollari. Prima di vendere le nuove obbligazioni, Amazon.com AMZN ha un debito di circa 9 miliardi di dollari. Questo non è niente rispetto al massiccio flusso di cassa dell'impresa e alla sua capitalizzazione di mercato. Ciò significa che questo accordo triplicherebbe il debito totale dell'impresa. Nonostante ciò, i tassi obbligazionari sembrano essere abbastanza validi per dell'operazione.

Amazon, bond corporate, debito amazon, acquisizione whole fodds market

La differenza di rendimenti tra obbligazioni corporate e treasuries è aumentata di 7 punti base a 115bp negli ultimi otto giorni, grazie ai dati di Bank of America Merrill Lynch. I trader sono stati sotto pressione negli ultimi giorni in quanto gli investitori sono stati occupati dalle vicende di AT&T (T) e British American Tobacco (BTI), tutte e due impegnate in grosse fusioni, inoltre ci sono stati i timori di una guerra con la Corea del Nord. Gli analisti dell'agenzia di rating del credito, Moody's, hanno dichiarato che l'accordo per acquistare Whole Foods avrebbe "avviato" l'attività commerciale della vendita di alimentari di Amazon e ha indicato che l'azienda beneficerà della strategia di crescita della società.

Amazon è stato un generatore di cassa eccezionale negli anni, quindi è una grande sorpresa che abbia deciso di assumersi debiti per acquistare Whole Foods. Molte acquisizioni di questa dimensione prevedono un swap stock-for-stock dove quelli con azioni nel target di buyout vengono pagati in azioni della società che acquista. Invece di farlo per questo affare, tuttavia, Jeff Bezos e il suo team stanno per comprare stock di Whole Foods in contanti aumentando il debito. Questo è probabilmente il risultato di un tasso di interesse basso in questo momento.

L'interazione tra i tassi a breve termine della Federal Reserve e il prezzo che le imprese effettivamente pagano è qualcosa di controverso tra gli economisti. È chiaro, tuttavia, che la grande impresa ama il basso tasso di interesse tasso che la Fed ha apparentemente appoggiato. Amazon.com è solo l'ultimo di una lunga fila di aziende che hanno lanciato corporate indebitandosi sfruttando i tassi bassi negli ultimi cinque o sei anni. Anche le aziende, come Apple Inc, che sono sedute su enormi pile di denaro, hanno richiesto debiti negli ultimi anni per usufruire di tali tassi. Più recentemente Tesla Inc è riuscita a raccogliere 1,8 miliardi di dollari a un tasso del 5,3 per cento.

Per maggiori informazioni potete contattarci all'indirizzo info@dominosolutions.it


Copyright © 2006-2013 Domino Solutions Dominosolutions.it
è un database del gruppo
Domino Solutions
P.IVA 02821060361

Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +39059665319