www.dominosolutions.it - giuseppe@dominosolutions.it
I titoli azionari migliori nel settore cloud
18-05-2018

  • I giganti del settore Data center (Cloud)
  • Quali sono le migliori società su cui investire
  • La nostra scelta è Arista Network

    Le società che si occupano di cloud e data center hanno speso ben 22 miliardi in conto capitale (capex) negli ultimi tre mesi del 2017, portando il totale dello scorso anno a quasi 75 miliardi. Le principali sono Amazon.com, Microsoft Corp., Facebook Inc. e Alphabet Inc. Hanno rappresentato tre quarti dell'aumento del 29% della spesa in investimenti rispetto all'anno scorso, secondo un recente rapporto di Morgan Stanley.

    Mentre i nuovi tagli fiscali di Trump hanno liberato miliardi per alcune delle maggiori società americane, in particolare giganti tecnologici con cumuli di denaro pronti per il rimpatrio dall'estero, le aziende che ottengo il taglio fiscale potrebbero vedere un aumento maggiore nel trend rialzista. Abbiamo notato che le società con elevati costi in conto capitale rispetto alle loro stime tendono in realtà a sottoperformare il mercato. Gli investimenti sono in infrastrutture, che nel tempo, potranno ripagare con ricavi destinati a salire anche del 50% nel 2018.

    Ma quali sono le migliori tra queste società? Non basta buttare dei soldi in infrastrutture o in investimenti per vedere in automatico un ritorno. Questi soldi devono essere investiti bene, quali tra queste società sta facendo i migliori investimenti? Analizziamole in breve e cerchiamo di capire quale azienda ne uscirà vincitrice, non tra i giganti, ma tra le small o midcap con spazio di crescita molto più ampio.

    Arista Network (ANET)
    Valutazione
    Il nostro target su Arista è di 330$, il valore è sulla base di ipotesi di crescita dei ricavi a lungo termine. Consideriamo il flusso di entrate di Arista come molto concentrato sui provider di servizi cloud, la società ha ampliato la sua presenza in altri mercati verticali come le imprese e i fornitori di servizi di telecomunicazione, che dovrebbero rendere meno volatili le entrate future.

    Arista sta cercando di colpire i profitti di Cisco nelle reti dei campus, che soffrono a causa dalla miriade di piattaforme, sistemi operativi e strumenti di gestione della rete dei fornitori attuali. In combinazione con la crescita esplosiva degli endpoint e con l'esigenza di collegare ovunque utenti e dispositivi, i costi operativi di gestione di queste complessità diventano proibitivi. Dovesse riuscire nella sfida sarebbe un colpo durissimo per il competitor ed un introito spaziale per la società.

    Rischi
    Il flusso di entrate della società è abbastanza concentrato tra cloud provider, fornitori di servizi, imprese high-tech e istituzioni finanziarie, con Microsoft Azure che contribuisce per oltre il 10%. Temiamo che questo livello di concentrazione possa portare a un significativo potere dell'acquirente che potrebbe costringere Arista a offrire ai propri clienti forti sconti in futuro. Siamo inoltre preoccupati che i grandi fornitori di servizi cloud, i quali possano eventualmente sostituire i prodotti Arista con alternative sviluppate internamente.



    Cisco System (CSCO)
    Valutazione
    Il nostro target su Cisco è di 62$, principalmente per il miglioramento delle stime di crescita dei ricavi a lungo termine. Prevediamo che le entrate fiscali di Cisco nel 2018 saliranno del 2%, seguite da una crescita dei ricavi nell'intervallo compreso tra il 2% e il 3% in ciascuno dei successivi quattro anni fiscali.

    Prevediamo che il segmento delle applicazioni dell'infrastruttura aziendale, che include switch e router, diminuirà con un ritmo annuale medio dell'1% nei prossimi cinque anni, poiché sempre più clienti continuano a spostare i core business sul cloud. Tuttavia, nelle applicazioni in crescita più rapida e nei segmenti di business della sicurezza, prevediamo una crescita annuale media dell'8% in ciascuna categoria. Cisco continua ad espandere i propri ricavi in ??abbonamenti e servizi in quanto compensa il declino del business dell'hardware e vediamo questa tendenza continuare nei prossimi anni poiché la gestione pone maggiore enfasi sulle applicazioni e sulle offerte di abbonamento.

    Rischi
    Consideriamo il rischio più significativo per Cisco la transizione secolare al cloud computing e all'infrastruttura as-a-service, che potrebbe ridurre la domanda di attrezzature di rete aziendali Cisco, cavallo di battaglia negli anni. I fornitori di servizi cloud come Amazon e Google sono all'avanguardia nell'acquisto di switch white-box e nell'applicazione di reti.

    Stimiamo inoltre che la metà delle entrate dell'azienda è generata tramite vendite dirette ai fornitori di servizi o ai clienti. Ciò rappresenta un rischio a lungo termine per Cisco, in quanto l'azienda potrebbe trovarsi di fronte a una base sempre più concentrata di clienti di provider di servizi sofisticati e potenti che hanno l'esperienza per passare da diversi fornitori oltre a Cisco.



    Seagate Technology (STX)
    Valutazione
    Il nostro target su Seagate è di 85$. Prevediamo che Seagate affronterà considerevoli venti contrari legati al declino secolare delle vendite di PC e al passaggio in corso dagli HDD agli SSD desktop e portatili. Nei prossimi cinque anni, prevediamo cali a una cifra negli HDD aziendali, a fronte della crescente domanda da parte dei grandi data center aziendali e dei fornitori di servizi cloud.

    Complessivamente, prevediamo che le entrate di Seagate diminuiranno a un tasso medio annuo dell'1% all'anno fino all'anno fiscale 2022. Prevediamo che gli HDD aziendali rappresenteranno una quota sempre più significativa, contribuendo al margine lordo relativamente stabile di Seagate.

    Rischi
    Come sottoinsieme della più ampia industria dei semiconduttori, lo spazio di memoria è intrinsecamente ciclico ed è fortemente dipendente dalle dinamiche della domanda e dell'offerta nel mercato. Gli HDD sono in declino secolare e rappresentano la maggior parte delle vendite di Seagate.

    I PC stanno utilizzando più SSD al posto degli HDD e sono in declino. Qualora l'azienda non fosse in grado di orientarsi verso gli SSD o continuare a innovare la tecnologia HDD esistente, probabilmente non sarà in grado di generare una crescita redditizia. Nel frattempo, lo spazio SSD è altamente competitivo, il che potrebbe lasciare Seagate in una posizione precaria se non è in grado di adattarsi. Azienda ad alto rischio.



    Alibaba (BABA)
    Valutazione
    La nostra stima del prezzo è 285 dollari. Ipotizziamo un tasso di crescita del fatturato medio composto di poco più del 31% per l'anno fiscale 2018-22, compresa una crescita del 57% nell'anno fiscale 2018 (leggermente superiore all'obiettivo di crescita dei ricavi aggiornato del 2018 del 55%-56%, che incorpora il consolidamento di Cainiao nel terzo trimestre).

    I tassi di monetizzazione passeranno dal 3,0% nell'anno fiscale 2017 a quasi il 4,0% nei prossimi cinque anni (con l'aiuto di GMV dal mercato B2C (vendita al consumatore), un costante aumento dei tassi di monetizzazione mobile e nuovi servizi di integrazione e inventario di Cainiao e un maggiore contributo dal cloud computing (Crescita media annua del 55% dei ricavi nei prossimi cinque anni), media digitali e intrattenimento (30%).

    Rischi
    Riteniamo che il commercio digitale nel cloud costringerà Alibaba a continuare ad investire in infrastrutture tecnologiche, innovazioni logistiche, acquisizione degli utenti e personale. Di conseguenza, prevediamo una contrazione dei margini nel medio termine, con margini consolidati EBITDA rettificati che si arretrano intorno al 40% nei prossimi anni (rispetto al 47% nell'anno fiscale 2017), a causa di tecnologia, logistica, sviluppo prodotto, online e servizi locali, investimenti di marketing, nonché l'impatto delle imprese di recente acquisizione.



    Conclusioni

    Abbiamo preferito non analizzare i giganti come Google, Microsoft e Facebook, per il semplice motivo che coprono un mercato così ampio che sarebbe difficile trovare una società vincitrice nel settore cluod. Ci siamo invece concentrati sulle società minori o quelle che stanno entrando in questi anni nel settore, hanno aumentano gli investimenti e puntano ad accaparrarsi fette di mercato dai grandi.

    Riteniamo che la migliore delle analizzate sia Arista Network. Il suo puntare sui data center fin dall'inizio è fondamentale, i suoi tassi di crescita sono importanti e i contratti che sta chiudendo con le telecomunicazioni sono da sottolineare. Alibaba ha dalla sua parte la Cina, ma è ancora molto indietro sul Cloud, come Cisco. Seagate è completamente fuori dai giochi.

    Domino solutions è una società di analisi indipendente, specializzata nel mercato azionario americano che da 10 anni batte il benchmark e garantisce di batterlo in futuro.


  • Copyright © 2006-2013 Domino Solutions Dominosolutions.it
    è un database del gruppo
    Domino Solutions
    P.IVA 02821060361

    Domino Solutions
    Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
    info@dominosolutions.it
    Tel: +39059665319