Accedi a Domino Solutions

Inserisci i tuoi dati per accedere.

Recupera password

×

VISIONA GRATUITAMENTE IL
ONE MILLION DOLLAR

Inserisci la tua email per accedere gratuitamente alla visione del One Million Dollar

Non condivideremo i tuoi dati
×

America e Cina continuano a discutere sui dazi, sale il mercato azionario

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.
  • Simposio banche centrali Jackson Hole
  • Guerra dazi doganali America vs Cina
  • Siamo fiduciosi sul mercato azionario americano

    Gli investitori stanno guardando i colloqui commerciali a Washington dopo che il vice ministro cinese del commercio ha iniziato due giorni di incontri nella capitale degli Stati Uniti per rilanciare i negoziati tra le due maggiori economie del mondo.

    Sul mercato dei cambi, l'euro torna sotto quota 1,16 dollari: il biglietto verde si rafforza dopo che dalla lettura del Beige Book della Fed è emerso che l'istituto centrale Usa si prepara a breve a una nuova stretta del costo del denaro. Tutto questo sullo sfondo dell'incontro a Jackson Hole, dove terrà banco i colloqui sulla guerra commerciale tra America e Cina.



    Jackson Hole: simposio annuale delle banche centrali

    Per l'occasione, parlerà per la prima volta nelle vesti di governatore della Federal Reserve Jerome Powell, in carica da inizio febbraio e succeduto a Janet Yellen. I mercati, a differenza degli altri appuntamenti degli anni passati, non sembrano nutrire grosse aspettative, un po' come se avvertissero che tutto quanto i banchieri centrali diranno per l'occasione sia grosso modo scontato, scritto.

    In buona parte, hanno ragione. La BCE dovrebbe confermare la graduale uscita dal piano di accomodamento monetario, azzerato dal prossimo gennaio; la Fed segnalerà che i tassi negli USA saranno più alti ancora nei prossimi trimestri e la Banca del Giappone per ora non dovrebbe annunciare alcunché di eclatante, se non il mantenimento degli stimoli.

    Il momento più interessante di Jackson Hole sarà il discorso di venerdì da parte del presidente della Fed Jerome Powell. Data la recente volatilità dei mercati finanziari sulla scia degli sviluppi in Turchia e in Italia, è improbabile che Powell voglia contribuire a creare ulteriori turbolenze.

    La conferenza, che si svolgerà il 24 e 25 agosto e seguirà di due giorni la pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione del Fomc, prevista per mercoledì, verterà su "Cambiamenti della struttura del mercato e implicazioni per le politiche monetarie" e sull'impatto economico delle super imprese come Amazon, ma il mercato si aspetta che i banchieri centrali riuniti negli Stati Uniti possano far riferimento nei loro interventi ai temi più scottanti dell'attualità economica, come la questione dazi.

    La guerra dei dazi tra America e Cina

    Oggi sono scattati i dazi americani al 25% su ulteriori 16 miliardi di dollari di prodotti cinesi, portando così il totale a 50 miliardi di dollari. Pechino ha reagito annunciando nuove tariffe doganali sulla stessa quantità di prodotti Made in Usa. Intanto i negoziati tra le due maggiori economie mondiali prosegue anche oggi.

    Ieri a Washington il vice ministro del commercio Wang Shouwen e il vice ministro delle finanze Liao Min hanno incontrato il sottosegretario al tesoro per gli affari internazionali, David Malpass. Le trattative in corso costituiscono la riapertura del dialogo tra Usa e Cina dopo che a giugno si era interrotto.



    Secondo gli addetti ai lavori, i dazi doganali avranno un impatto significativo sulle PMI statunitensi che fanno molto affidamento sulle catene di distribuzione globali. Cominciando da una piccola parte, apparentemente insignificante, l'influenza delle tariffe penetrerà l'intera economia.
    Questi non sono dazi che possono recar danno alla Cina, colpiranno l'americano comune e coloro che hanno appena avviato un'attività o che si affidano a tecnologie avanzate della Cina. È da pazzi imporre tariffe!
    .
    Bob Margevicius, vice presidente della Specialized Bicycle Imports

    La ripresa del dialogo potrebbe intanto fa salire gli indici americani e quelli europei, gli investitori guardano con cauto ottimismo alla riapertura del tavolo negoziale e, anche se non ci si aspetta che questa settimana sarà trovato un accordo di ampio respiro. Siamo inoltre convinti che uno scontro frontale e generalizzato non convenga a nessuno, tanto meno ai due attori principali della scena economica mondiale, Usa e Cina.
  • TESTIMONIANZE

    Semplicemente grandiosi. Un passo avanti rispetto agli altri e non c'è che dire. Ho provato il servizio WhatsApp e ho potuto interagire con loro. Gentilissimi e impeccabili. Grande stima, continuate cosi.
    Antonio Bagaglia
    Sono abbonato da 4 anni e sono pienamente soddisfatto sia in termini di resa dei loro servizi sia come assistenza al cliente
    Fausto Vedova
    Sto collaborando con loro da meno di un anno, mi sembra di conscerli da una vita , mi stanno dando dei risultati a dire poco eccellenti,sopratutto in questi momenti ,pochissimi titoli negativi, ritengo la loro serietà qualcosa di straordinariamente rara e preziosa, io li ritengo oltre che ad esperti professionisti, anche amici, avuto la fortuna di conoscerli di persona , grazie aggiornamento, ad oggi, e da molto tempo che collaboro oramai, non e cambiata assolutamente la mia opinione, anzi sono contento perche hanno con il tempo aggiornato e ampliato i servizi.
    Sempre seri, presenti, gentili, onesti.
    Consigliato a tutti quelli interessati!!
    Un cordiale saluto.
    Grazie del lavoro che state svolgendo!
    Maurizio Carnazzo
    Reputo la Domino Solutions una società leader nel settore finanziario. Analizza il mercato in in maniera impeccabile ed i loro servizi,le loro analisi e reportistica che inviano di volta in volta ai clienti sono sempre precise e visionarie, sicure al 99%. All'inizio ero titubante, ma col passare del tempo, con la loro serietà hanno convinto me e molti altri a dare loro fiducia e devo dire che in un solo anno ho avuto un guadagno del circa 35% sul capitale investito. Sempre gentili e veloci nel rispondere al cliente.
    Daniele Cecchetti
    Leggi tutte le testimonianze
    DOMINO SOLUTIONS 2018 All rights reserved | Via Baldassarre Peruzzi, 26 41012 Carpi (MO) Italy | P.IVA IT02821060361 - Cookie policy Copyright © 2006-2018
    Domino Solutions
    Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
    info@dominosolutions.it
    Tel: +39059665319