Accedi a Domino Solutions

Inserisci i tuoi dati per accedere.

Recupera password

×

Petrolio, svolta epocale sulle esportazioni americane.

Le informazioni e i dati sono ritenuti accurati, ma non ci sono garanzie. Domino Solutions non è un consulente d'investimento e non offre consigli specifici di investimento. Le informazioni qui contenute sono solo a scopo informativo.
La settimana scorsa avevamo scritto un articolo che sottolineava come i Democratici e Repubblicani avevano trovato un accordo per eliminare il bando sulle esportazioni del petrolio creato 40 anni fa per protegge le riserve del paese. Dopo 40 anni però questo bando è stato tolto, la tecnica dello shale e le energie alternative hanno reso possibile lo scioglimento dell'auto embargo.

L'accordo dovrà ora essere votato sia dalla Camera che dal Senato e poi firmato dal Presidente Barack Obama ma e' chiaro che l'intesa trovata dai leader spiana la strada verso una conclusione di successo della vicenda. Lo sviluppo - impensabile fino a pochi anni fa - riflette l'enorme crescita in questi ultimi anni dello shale gas, come detto, che ha permesso agli Stati Uniti di soddisfare da se' i propri i bisogni energetici riducendo di molto il peso contrattuale dell'Opec.

L'intesa tra i due partiti è una grande vittoria per le imprese petrolifere, che, a pochi giorni dagli accordi di Parigi sulla protezione dell'ambiente rischia di avere un impatto notevole sul mercato. Infatti le multinazionali del petrolio sono quelle che temono il cambio verso le energie rinnovabili con il conseguente abbandono delle fonti fossili.

L'accordo, oltre a prevedere la rimozione del bando, come da richiesta repubblicana, prevede anche nuovi incentivi per le energie pulite, in particolare solare ed eolico, come da istanza democratica. Infatti notiamo un guadagno del +10% dell'ETF Guggenheim Solar (TAN). Inoltre verrà rifinanziato per tre anni il fondo del Congresso per la difesa dell'ambiente e c'è un impegno da parte repubblicana a escludere misure che possano bloccare le iniziative regolatore dell'amministrazione Obama in tema di salvaguardia dell'ambiente.

Guggenheim Solar (TAN), Etf è strutturato in modo tale da replicare il più fedelmente possibile l´indice MAC Global Solar Energy. L´indice è composto da 25 società selezionate globalmente attive nel settore dell´energia solare, quali produttori di impianti, materiali o servizi correlati, installazione o vendita di elettricità. I principali rischi sono legati all´andamento dell´indice, alla sua volatilità ed al fattore valutario.


I repubblicani avevano fatto l'eliminazione del divieto una priorità assoluta nel disegno di legge mentre i democratici volevano ridurre a tutti i costi le emissioni di carbonio e proteggere l'ambiente. Mentre molti democratici, tra cui il Presidente Obama, si sono opposti l'eliminazione del divieto, un calo dei prezzi del petrolio, che per breve tempo ha toccato quasi i livelli più degli ultimi 11 anni sotto i 30 $ al barile, ha contribuito ad alleviare le loro preoccupazioni.

Il disegno di legge, pubblicato questo Mercoledì mattina, permette al presidente degli Stati Uniti di fermare le esportazioni di petrolio per un anno se lui o lei dichiarerà una emergenza nazionale, o se l'amministrazione deciderà che le esportazioni stanno causando una carenza nazionale di petrolio o l'aumento del prezzo del petrolio negli Stati Uniti.

TESTIMONIANZE

Semplicemente grandiosi. Un passo avanti rispetto agli altri e non c'è che dire. Ho provato il servizio Telegram e ho potuto interagire con loro. Gentilissimi e impeccabili. Grande stima, continuate cosi.
Antonio Bagaglia
Sono abbonato da 4 anni e sono pienamente soddisfatto sia in termini di resa dei loro servizi sia come assistenza al cliente
Fausto Vedova
Sto collaborando con loro da meno di un anno, mi sembra di conscerli da una vita , mi stanno dando dei risultati a dire poco eccellenti,sopratutto in questi momenti ,pochissimi titoli negativi, ritengo la loro serietà qualcosa di straordinariamente rara e preziosa, io li ritengo oltre che ad esperti professionisti, anche amici, avuto la fortuna di conoscerli di persona , grazie aggiornamento, ad oggi, e da molto tempo che collaboro oramai, non e cambiata assolutamente la mia opinione, anzi sono contento perche hanno con il tempo aggiornato e ampliato i servizi.
Sempre seri, presenti, gentili, onesti.
Consigliato a tutti quelli interessati!!
Un cordiale saluto.
Grazie del lavoro che state svolgendo!
Maurizio Carnazzo
Reputo la Domino Solutions una società leader nel settore finanziario. Analizza il mercato in in maniera impeccabile ed i loro servizi,le loro analisi e reportistica che inviano di volta in volta ai clienti sono sempre precise e visionarie, sicure al 99%. All'inizio ero titubante, ma col passare del tempo, con la loro serietà hanno convinto me e molti altri a dare loro fiducia e devo dire che in un solo anno ho avuto un guadagno del circa 35% sul capitale investito. Sempre gentili e veloci nel rispondere al cliente.
Daniele Cecchetti
Leggi tutte le testimonianze
DOMINO SOLUTIONS 2019 All rights reserved | Via Baldassarre Peruzzi, 26 41012 Carpi (MO) Italy | P.IVA IT02821060361 - Cookie policy Copyright © 2006-2019
Domino Solutions
Via Amilcare Arletti 5 41012 Carpi, Emilia Romagna Italia
info@dominosolutions.it
Tel: +390598753026